Campania: Tirocini Formativi e di Orientamento

 

STAGE: Nuovo Regolamento in Campania

Il 20 febbraio la Giunta della Regione Campania con il DGR n. 103 ha approvato il nuovo regolamento sui tirocini formativi e di orientamento.

Introdotte 8 modifiche al precedente regolamento del 2013, attraverso le quali sono state recepite le nuove linee guida nazionali ma contestualizzate alle esigenze occupazionali della Regione Campania.

Cosa cambia con il nuovo regolamento per tirocini formativi e di orientamento?

 

 

Stage: nuove regole

1) DESTINATARI

Non più solo disoccupati e lavoratori svantaggiati. Il nuovo regolamento vigente in Campania include tra i beneficiari per l’attivazione di un tirocinio formativo o di orientamento:
a) lavoratori beneficiari di strumenti di sostegno al reddito in costanza di rapporto di lavoro, così come previsto dal D. Lgs n. 150/2015;
b) i lavoratori a rischio di disoccupazione, ovvero lavoratori in forza presso aziende con unità operative ubicate in Campania interessati da provvedimenti di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) per crisi aziendale, CIGS per procedure concorsuali/cessazione attività, CIGS per riconversione aziendale, ristrutturazione e riorganizzazione o Cassa Integrazione Guadagni (CIG) in deroga e lavoratori di imprese che aderiscono ai contratti di solidarietà.

2) COMPUTO DEI LAVORATORI

Per stabilire la quota di tirocinanti che ogni impresa può ospitare, il regolamento prevede che debbano essere calcolati anche i lavoratori in somministrazione presenti in azienda.

3) DURATA

La durata massima dei Tirocini è stata stabilita in 12 mesi per tutte le tipologie di tirocinante ad esclusione dei disabili, per i quali la durata massima è fissata in 24 mesi.

4) INDENNITÀ

L’azienda ospitante dovrà riconoscere al tirocinante un’indennità minima pari ad € 500,00 mensili. L’importo erogato è assoggettato all’Irpef, vi è obbligo comunicazione preventiva tramite mod. Unilav al Ministero del Lavoro, al tirocinante deve essere consegnato un prospetto fiscale e la certificazione unica.

 

Clicca qui per Attivare uno Stage

 

5) TIROCINI ESTIVI

Gli studenti, nel periodo estivo, possono svolgere un tirocinio formativo attivato dai Servizi per l’Impiego della durata compresa tra 14 e 45 giorni.

6) TIROCINI DI INCLUSIONE SOCIALE

Vengono introdotti i Tirocini finalizzati all’inclusione sociale, ossia stage finalizzati all’inclusione sociale, all’autonomia e alla riabilitazione in favore di persone prese in carico dai servizio sociale professionale.

7) PREMIALITÀ PER LE IMPRESE

È prevista la possibilità di derogare al numero massimo di tirocinanti ospitali per le imprese che abbiano assunto, nel biennio precedente, i tirocinanti ospitati.

8) CONTROLLI E GRADIMENTO STAGEUR

Saranno intensificati i controlli e le sanzioni volte a contrastare ogni forma di abuso dello strumento.
Previsto il ” giudizio” dello stageur al termine della sua esperienza, al fine di monitorare la capacità di accoglienza del soggetto ospitante.

Volevo sapere

Lascia un commento